Printed From:

Sintomi

Lo stomaco è un organo dell’apparato digerente cavo e di forma allungata, costituito da una mucosa interna e da strati esterni muscolari. Svolge molteplici funzioni tra cui parte del processo digestivo, in particolare la produzione di succo gastrico, il rimescolamento dei cibi e l’assorbimento di alcune sostanze. Esiste un equilibrio tra l’acido prodotto dallo stomaco, necessario per la digestione, e la capacità delle sue pareti di proteggersi dall’aggressione. In situazioni di disequilibrio, o qualora l’acido raggiunga l’esofago si possono manifestare vari sintomi, tra cui bruciore di stomaco e episodi di reflusso gastroesofageo.

Reflusso Acido

Il Reflusso Gastroesofageo consiste nella risalita dei succhi gastrici lungo l’esofago e si caratterizza per la presenza di due sintomi cardine: i rigurgiti acidi e la pirosi, e da una serie sintomi ad esso correlati ma non specifici per questa patologia (tosse secca, difficoltà o dolore alla deglutizione, alitosi). Questi sintomi possono essere sempre in agguato, ma tipicamente si manifestano con più frequenza dopo i pasti o durante la notte, a causa della posizione sdraiata.

Scopri di più

Bruciore di stomaco

Con la rottura dell’equilibrio tra protezione della mucosa e acidità gastrica, è possibile che i succhi gastrici aggrediscano la parte interna dello stomaco determinando quella fastidiosa sensazione definita come bruciore di stomaco. Tale sintomo può essere associato a crampi, gonfiore, nausea e senso di pesantezza.

Scopri di più